MENTE

CHE COSA E’?

Il Check up Mente è un check up specializzato, in cui un’équipe di medici e psicologi propone al Paziente e ai suoi familiari un percorso finalizzato all’inquadramento diagnostico e, se necessario, alla gestione terapeutica, delle diverse molteplici condizioni legate all’invecchiamento cerebrale.

A CHI È RIVOLTO?

Il Check up Neurocognitivo si rivolge alle persone che, avvertendo sintomi quali la perdita della memoria, l’ansia e la malinconia, desiderano capire se tali sintomatologie sono da considerarsi normali cambiamenti dovuti all’invecchiamento o prime manifestazioni di malattie del sistema nervoso, quale, ad esempio, il Morbo di Alzheimer o la depressione.

Come si svolge

Il Check up Mente è articolato in più fasi. In base ai risultati ottenuti nella prima Fase di screening, il medico specialista suggerisce se concludere il check up o proseguire con ulteriori accertamenti.

• Fase di screening.
Prevede l’effettuazione, nell’arco della medesima mattinata, di tre prestazioni: visita neurologica, esami del sangue e valutazione psicologica.
Una settimana dopo l’effettuazione dei suddetti esami è previsto un secondo incontro con il neurologo nel corso del quale verrà comunicato l’esito degli esami.
Qualora le indagini siano risultate nella norma, non verranno suggeriti ulteriori accertamenti; qualora, invece, dagli esami siano emerse delle anomalie, verrà consigliato un approfondimento diagnostico individualizzato.

• Fase di approfondimento diagnostico.
Il percorso è rivolto unicamente a coloro che nella fase di screening hanno evidenziato delle problematiche. Esso consiste in accertamenti diagnostici che vengono scelti in modo personalizzato e non sono, pertanto, contemplati nel pacchetto “check-up”. Tra le indagini più comunemente suggerite vi sono gli esami neuroradiologici (TC e Risonanza Magnetica Nucleare), l’ecodoppler dei tronchi sovraortici e le visite di altri specialisti (cardiologo, endocrinologo). Al termine della fase di approfondimento diagnostico è prevista un’ulteriore visita neurologica in cui viene formulata la diagnosi ed individuato il percorso terapeutico.

• Fase terapeutica.
A seconda della condizione individuata possono configurarsi scenari terapeutici diversi.
a. Terapia farmacologica: prescritta dal neurologo o dallo psichiatra
b. Riabilitazione cognitiva: articolata in cicli di incontri con il neuropsicologo
c. Colloqui psicologici: articolata in cicli di incontri con lo psicologo