PREPARAZIONE PAZIENTE

Guida al ricovero in Cardiologia Riabilitativa

Unità Funzionale di Riabilitazione Cardiologica (Responsabile Dott. Salvatore Virzì)

Prima di presentarVi per il ricovero ospedaliero ricordiamo che è necessario che siate in possesso di alcuni documenti ed altri materiali descritti di seguito:

  • Impegnativa rilasciata dal proprio Medico curante che deve essere compilata con la seguente dicitura:
    “Si richiede ricovero post acuzie in riabilitazione cardiologica per…(specificare la diagnosi)”.
  • Lettera di dimissione dell’ultimo ricovero ospedaliero e tutta la documentazione medica in Vostro possesso relativa alla patologia e/o ai precedenti ricoveri.
  • Prescrizioni farmacologiche in atto e piccole scorte di farmaci di uso non frequente.
  • Tuta e scarpette di ginnastica per l’attività fisica in palestra.

Ricordiamo inoltre che:

  • La durata media della degenza è di circa 30 giorni.
  • In caso di rinuncia al ricovero comunicarlo tempestivamente.

Qualora necessitasse di un chiarimento su qualsiasi problema inerente la Sua malattia ed il Suo periodo di Riabilitazione, si rivolga sicuramente al Personale o al Medico dell’Unità; per quanto possibile sarà soddisfatta ogni Sua esigenza.

Guida al ricovero in Riabilitazione Funzionale

Unità Funzionale di Riabilitazione Funzionale (Responsabile Dr. Gaetano Gueli)

Prima di presentarVi per il ricovero ospedaliero ricordiamo che è necessario che siate in possesso di alcuni documenti ed altri materiali descritti di seguito:

  • Impegnativa rilasciata dal proprio Medico Curante che deve essere compilata con la seguente dicitura:
    “Si richiede ricovero post acuzie in riabilitazione funzionale per…(specificare la diagnosi)”.
  • Scheda di Accesso in Ospedale rilasciata dal proprio Medico Curante.
  • Lettera di dimissione dell’ultimo ricovero ospedaliero e tutta la Documentazione medica in Vostro possesso relativa alla patologia e/o ai precedenti ricoveri.
  • Prescrizioni farmacologiche in atto e piccole scorte di farmaci di uso non frequente.
  • Tuta e scarpette di ginnastica o vestiti comodi per l’attività fisica in palestra.

Ricordiamo inoltre che:

  • La durata media della degenza è di circa 40 giorni.
  • In caso di rinuncia al ricovero comunicarlo tempestivamente.

Qualora necessitaste di un chiarimento su qualsiasi problema inerente la Sua malattia ed il Suo periodo di Riabilitazione, si rivolga sicuramente al Personale o al Medico dell’Unità; per quanto possibile ogni Sua esigenza verrà soddisfatta.

Guida al ricovero in Riabilitazione Neurologica

Unità Funzionale di Riabilitazione Neuromotoria (Responsabile Dott.ssa Simona Scalia)

Prima di presentarVi per il ricovero ospedaliero ricordiamo che è necessario che siate in possesso di alcuni documenti ed altri materiali descritti di seguito:

  • Impegnativa rilasciata dal proprio Medico curante che deve essere compilata con la seguente dicitura:
    “Si richiede ricovero post acuzie in riabilitazione funzionale neuromotoria per…(specificare la diagnosi)”.
  • Lettera di dimissione dell’ultimo ricovero ospedaliero e tutta la documentazione medica in Vostro possesso relativa alla patologia e/o ai precedenti ricoveri.
  • Prescrizioni farmacologiche in atto e piccole scorte di farmaci di uso non frequente.
  • Tuta e scarpette di ginnastica o vestiti comodi per l’attività fisica in palestra.

Ricordiamo inoltre che:

  • La durata media del ricovero è di circa 2-4 settimane.
  • In caso di rinuncia al ricovero comunicarlo tempestivamente.

Qualora necessitaste di un chiarimento su qualsiasi problema inerente la Sua malattia ed il Suo periodo di Riabilitazione, si rivolga sicuramente al Personale o al Medico dell’Unità; per quanto possibile ogni Sua esigenza verrà soddisfatta.

Guida al ricovero in Riabilitazione Respiratoria

Unità Funzionale di Riabilitazione Respiratoria (Responsabile Dott.ssa Laura Bivona)

Prima di presentarVi per il ricovero ospedaliero ricordiamo che è necessario che siate in possesso di alcuni documenti ed altri materiali descritti di seguito:

  • SCHEDA DI ACCESSO IN OSPEDALE (compilata dal Medico Curante)
  • Impegnativa rilasciata dal proprio Medico curante che deve essere compilata con la seguente dicitura:
    “Si richiede ricovero post acuzie in riabilitazione respiratoria per (specificare la diagnosi)”.
  • Lettera di dimissione dell’ultimo ricovero ospedaliero e tutta la documentazione medica in Vostro possesso relativa alla patologia e/o ai precedenti ricoveri.
  • Prescrizioni farmacologiche in atto e piccole scorte di farmaci di uso non frequente.
  • Tuta e scarpette di ginnastica o vestiti comodi per l’attività fisica in palestra.

Ricordiamo inoltre che:

  • La durata della degenza è sino a 30 giorni di ricovero ordinario o di 30 accessi in DH.
  • In caso di rinuncia al ricovero comunicarlo tempestivamente.

Qualora necessitaste di un chiarimento su qualsiasi problema inerente la Sua malattia ed il Suo periodo di Riabilitazione, si rivolga sicuramente al Personale o al Medico dell’Unità; per quanto possibile ogni Sua esigenza verrà soddisfatta.

Guida al ricovero in Chirurgia

INFORMAZIONI SANITARIE (Paziente chirurgico)

  • La sera precedente l’intervento si assicuri di avere tutta la documentazione clinica necessaria (documento di identità valido, tessera sanitaria, scheda di accesso, cartella clinica, consenso informato, referti di diagnostica di laboratorio e per immagini, ECG, lista dei farmaci utilizzati, richiesta di ricovero con la diagnosi e eventuali esami di accertamento che ha effettuato prima del ricovero).
  • Esegua la doccia la sera prima dell’intervento chirurgico, preferibilmente completa di shampoo.
  • Effettui la depilazione dell’area cutanea che le è stata indicata seguendo i consigli che le sono stati dati prima dell’intervento chirurgico purché sia utilizzata una tecnica poco traumatizzante per la cute (ad esempio il rasoio elettrico o la crema depilatoria). ATTENZIONE: è vietato l’uso del rasoio a lama.
  • La mattina dell’operazione effettui un’accurata pulizia della regione che sarà sottoposta all’intervento.
  • Ricordi di portare un cambio di biancheria.
  • Ricordi di togliere trucco, smalti e qualsiasi gioiello o accessorio prima di entrare in sala operatoria.

Per quanto riguarda l’ALIMENTAZIONE:

  • La sera prima dell’intervento si consiglia una dieta leggera preferibilmente a base di minestrina, semolino o tè.
  • Indipendentemente dal tipo di anestesia, sospendere la somministrazione di ogni alimento 8 ore prima dell’orario previsto per l’intervento (digiuno completo) e segnalare all’anestesista ogni interruzione del digiuno, qualora ve ne fossero.
  • In caso di diabete La preghiamo di attenersi scrupolosamente alle indicazioni del diabetologo e/o dell’Anestesista.
  • Durante il periodo di digiuno possono essere somministrati i farmaci prescritti, sia per via parenterale che per via orale.

Per quanto riguarda il RICOVERO:

  • Prenda visione dei Suoi diritti e doveri di Paziente nella Carta dei Servizi.
  • E’ pregato di arrivare presso la Casa di Cura “Regina Pacis” per il ricovero entro l’orario indicatoLe dalla Caposala.
  • Si ricordi che è assolutamente VIETATO FUMARE.
  • Qualora il suo intervento preveda un’indagine cito-istopatologica, è invitato/a a ritirare l’esito dell’esame, solitamente pronto entro 15 giorni circa dall’intervento, presso il Laboratorio di Cito-Istopatologia, sita al piano terra della struttura. Il ritiro dovrà essere effettuato dal diretto interessato esibendo il cartellino di dimissione o anche da persona validamente delegata ai sensi della L. 196/2003 utilizzando l’apposito modulo di delega fornito dagli operatori della Casa di Cura “Regina Pacis”.
Preparazione del Paziente per Endoscopia - Esofagogastroscopia

PREPARAZIONE PER ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA (EGDS)

IL GIORNO DELL’ESAME:

  • Digiuno dalla mezzanotte.
  • E’ consentita l’assunzione di farmaci nelle terapie croniche.
  • Se l’indagine endoscopica è programmata nel pomeriggio, è possibile consumare entro le ore 7.00 una colazione leggera (una tazza di tè o caffè zuccherati con due fette biscottate).

PORTARE CON SÉ GLI ESAMI RADIOLOGICI PRECEDENTI E LA RICHIESTA MEDICA IN CUI SONO SPECIFICATE LE INDICAZIONI DELL’ESAME.

  • Non sospendere le terapie croniche. Si prega di contattare la Sezione di Endoscopia Digestiva per un colloquio con il medico specialista in caso di terapia cronica antiaggregante o anticoagulante.
  • L’assunzione di farmaci antiinfiammatori (aspirina e simili) deve essere sospesa temporaneamente a partire da cinque giorni prima dell’indagine endoscopica.
  • In caso di gravi patologie renali o cardiocircolatorie, si prega di contattare la Sezione di Endoscopia Digestiva prima di iniziare la preparazione.

IMPORTANTE:
In corso di esame possono essere somministrati farmaci sedativi allo scopo di rendere l’esame endoscopico più confortevole; in reparto si deciderà il tipo di sedazione più opportuno. Le prestazioni in sedazione profonda, saranno effettuate previo consulto anestesiologico. Per tale motivo dopo l’esame è vietato guidare l’automobile nelle 12 ore successive ed è necessario essere accompagnati.
I Pazienti diabetici che assumono ipoglicemizzanti orali o insulina devono consultare il proprio Medico per regolare l’assunzione di tali farmaci prima dell’esecuzione dell’esame.
I Pazienti che assumono anticoagulanti orali devono segnalarlo al Medico che esegue l’esame e devono consultare il proprio Medico curante per l’eventuale sospensione e/o sostituzione; tali farmaci debbono essere sospesi alcuni giorni prima se è in programma una procedura operativa.
I Pazienti portatori di protesi valvolari cardiache o pace-maker devono segnalarlo al Medico che esegue l’esame.

Preparazione del Paziente per Endoscopia - Colonscopia

PREPARAZIONE PER COLONSCOPIA

  • Dieta priva di scorie per 3 giorni (senza frutta e verdura).
  • Dalle ore 17.00 alle ore 20.00: bere 3 litri d’acqua con n.3 buste di SELG ESSE ®.
  • A cena: è sconsigliato cenare.
  • La mattina dell’esame: presentarsi a digiuno.

IMPORTANTE:
In corso di esame possono essere somministrati farmaci sedativi allo scopo di rendere l’esame endoscopico più confortevole; in reparto si deciderà il tipo di sedazione più opportuno. Le prestazioni in sedazione profonda, saranno effettuate previo consulto anestesiologico. Per tale motivo dopo l’esame è vietato guidare l’automobile nelle 12 ore successive ed è necessario essere accompagnati.
I Pazienti diabetici che assumono ipoglicemizzanti orali o insulina devono consultare il proprio Medico per regolare l’assunzione di tali farmaci prima dell’esecuzione dell’esame.
I Pazienti che assumono anticoagulanti orali devono segnalarlo al Medico che esegue l’esame e devono consultare il proprio Medico curante per l’eventuale sospensione e/o sostituzione; tali farmaci debbono essere sospesi alcuni giorni prima se è in programma una procedura operativa.
I Pazienti portatori di protesi valvolari cardiache o pace-maker devono segnalarlo al Medico che esegue l’esame.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Ecografia addome completo

PREPARAZIONE PER ECOTOMOGRAFIA ADDOME COMPLETO

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

IL GIORNO DELL’ESAME:

  • Digiuno da almeno sei ore dall’orario dell’esame.
  • Urinare un’ora prima dell’esame.
  • Dopo aver urinato, bere mezzo litro circa d’acqua non gasata, senza più urinare fino all’esecuzione dell’esame.

PORTARE CON SÈ GLI ESAMI RADIOLOGICI PRECEDENTI E LA RICHIESTA MEDICA IN CUI SONO SPECIFICATE LE INDICAZIONI DELL’ESAME.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Ecografia addome superiore

PREPARAZIONE PER ECOTOMOGRAFIA ADDOME SUPERIORE

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

IL GIORNO DELL’ESAME:

  • Presentarsi a digiuno da almeno sei ore rispetto all’orario dell’esame.

PORTARE CON SÈ GLI ESAMI RADIOLOGICI PRECEDENTI E LA RICHIESTA MEDICA IN CUI VENGONO SPECIFICATE LE INDICAZIONI DELL’ESAME.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Ecografia addome inferiore

PREPARAZIONE PER ECOTOMOGRAFIA ADDOME INFERIORE

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

IL GIORNO DELL’ESAME:

  • Digiuno da almeno sei ore dall’orario dell’esame.
  • Urinare un’ora prima dell’esame.
  • Dopo aver urinato, bere mezzo litro circa d’acqua non gasata, senza più urinare fino all’esecuzione dell’esame.

PORTARE CON SÈ GLI ESAMI RADIOLOGICI PRECEDENTI E LA RICHIESTA MEDICA IN CUI VENGONO SPECIFICATE LE INDICAZIONI DELL’ESAME.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Ecografia pelvica

PREPARAZIONE PER ECOTOMOGRAFIA ADDOME INFERIORE

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

IL GIORNO DELL’ESAME:

  • Digiuno da almeno sei ore dall’orario dell’esame.
  • Urinare un’ora prima dell’esame.
  • Dopo aver urinato, bere mezzo litro circa d’acqua non gasata, senza più urinare fino all’esecuzione dell’esame.

PORTARE CON SÈ GLI ESAMI RADIOLOGICI PRECEDENTI E LA RICHIESTA MEDICA IN CUI VENGONO SPECIFICATE LE INDICAZIONI DELL’ESAME.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Ecografia apparato urinario

PREPARAZIONE PER ECOTOMOGRAFIA APPARATO URINARIO

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

IL GIORNO DELL’ESAME:

  • Digiuno da almeno sei ore dall’orario dell’esame.
  • Urinare un’ora prima dell’esame.
  • Dopo aver urinato, bere mezzo litro circa d’acqua non gasata, senza più urinare fino all’esecuzione dell’esame.

PORTARE CON SÈ GLI ESAMI RADIOLOGICI PRECEDENTI E LA RICHIESTA MEDICA IN CUI VENGONO SPECIFICATE LE INDICAZIONI DELL’ESAME.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Ecografia apparato urinario

PREPARAZIONE PER ECOTOMOGRAFIA APPARATO URINARIO

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

IL GIORNO DELL’ESAME:

  • Digiuno da almeno sei ore dall’orario dell’esame.
  • Urinare un’ora prima dell’esame.
  • Dopo aver urinato, bere mezzo litro circa d’acqua non gasata, senza più urinare fino all’esecuzione dell’esame.

PORTARE CON SÈ GLI ESAMI RADIOLOGICI PRECEDENTI E LA RICHIESTA MEDICA IN CUI VENGONO SPECIFICATE LE INDICAZIONI DELL’ESAME.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - TC con mezzo di contrasto

TC CON MEZZO DI CONTRASTO

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

IL GIORNO DELL’ESAME:

  • Presentarsi a diugno da almeno 8 ore e portare i risultati dei seguneti esami, eseguiti da non più di un mese:
    – glicemia
    – AST
    – ALT
    – Ig M
    – rapporto kappa/lambda (o, in alternativa, elettroforesi delle proteine)
    – creatinina

PORTARE CON SÈ GLI ESAMI RADIOLOGICI PRECEDENTI E LA RICHIESTA MEDICA IN CUI VENGONO SPECIFICATE LE INDICAZIONI DELL’ESAME.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Clisma TC

PREPARAZIONE PER CLISMA-TC

3 e 2 giorni prima dell’esame:

  • Dieta priva di scorie.
  • No: pane, pasta, cereali, biscotti, verdura e frutta.
  • Si: cracker, semolino, riso in bianco, pastina in brodo, uova, liquidi di ogni tipo (inclusi succhi di frutta), miele e zucchero, olio, burro, margarina, sale e passata di pomodoro.

1 giorno prima dell’esame:

  • Prima colazione: 2-3 fette biscottate; tè o caffè dolcificanti a piacere (senza latte).
  • Pranzo: pollo o pesce.
  • Ore 14.00: assunzione del purgante ISOCOLAN®, SELG® o MACRO-P®, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni allegate alla confezione. La soluzione diventa più gradevole se preparata con acqua fresca (senza ghiaccio); non aggiungere alcun tipo di sostanza (zucchero, aromatizzanti o liquidi diversi dall’acqua). Si consiglia di bere rapidamente 250 ml di soluzione (che corrispondono circa a 2 comuni bicchieri da cucina) ogni venti minuti fino a esaurimento.

Cena:

  • Prima colazione: tè o caffè dolcificanti a piacere.
  • I farmaci prescritti per un’eventuale terapia in corso possono essere assunti anche il mattino dell’esame.


  • N.B.: Effettuare azotemia e creatinina per l’esecuzione dello studio TC con mdc.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Colonscopia virtuale

COLONSCOPIA VIRTUALE

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

Nei 3 giorni precedenti l’esame:

  • Dieta priva di scorie.
  • Assumere 1 bustina di MOVICOL® (acquistabile in farmacia senza ricetta) diluita con acqua 3 volte al giorno (dopo colazione, pranzo e cena) e bere almeno 2 litri d’acqua nell’arco della giornata.
  • La sera prima dell’esame, a cena assumere dieta liquida: brodo vegetale, latte scremato, bevande decaffeinate o con poca caffeina, succo di frutta senza polpa.

Il giorno dell’esame:

  • Digiuno da almeno 5 ore.
  • Presentarsi in Radiologia 3 ore prima dell’orario dell’esame: le verranno dati da bere 800 ml di acqua( due grossi bicchieri) contenenti circa 20 ml di mezzo di contrasto (Gastrografin ®).
  • In seguito dovrà bere ulteriori 500 ml di acqua e attendere fino all’orario dell’esame.

Portare con se’ l’esito dei seguenti esami del sangue:

  • Creatinina.
  • Ig M.
  • Rapporto kappa/lambda (o, in alternativa, elettroforesi delle proteine).
  • (Il Movicol® a tali posologie non agisce come lassativo ma come emolliente delle feci.)
    NOTA BENE: i farmaci che si assumono abitualmente non vanno sospesi durante tale preparazione(es. pillola per la pressione, ansiolitici,insulina etc).

Preparazione del Paziente per esame radiologico - RMN con mezzo di contrasto

RMN CON MEZZO DI CONTRASTO IN VENA

Il Paziente è invitato ad attenersi scrupolosamente alle norme riportate.

Il giorno dell’esame:

  • Ricordarsi di portare eventuali esami precedenti.
  • In particolare, portare i risultati del seguente esame: Creatinina (eseguito da non più di 3 mesi).

Portare con sé gli esami radiologici precedenti e la richiesta medica in cui sono specificate le indicazioni dell’esame.

Preparazione del Paziente per esame radiologico - Trattamento farmacologico per allergia a mdc

TRATTAMENTO FARMACOLOGICO PER ALLERGIA AL MDC

  • Prednisone cp 25 mg (Deltacortene Forte 1 cp 12 ore e 1 ora prima dell’esecuzione dell’esame).
  • Ranitidina cp 150 mg (Ranidil 1 cp 12 ore e 1 ore prima dell’esecuzione dell’esame).
  • Desclorfeniramina cp 6 mg (Polaramin AR e/o Zirtec 1 cp ore 12 e 1 ora prima dell’esecuzione dell’esame).

Facebook

YouTube

LinkedId

'); jQuery('#fblbInnerLi').append(''); if ( navigator.userAgent.match(/msie/i) ) {jQuery('#fblbInnerLi').removeClass('fblbInnerLoading');} fblbLiLoaded=1; } jQuery(document).ready(function(){ fblb_LiLoad();}); -->