REFLUSSO GASTROESOFAGEO

A CHI È RIVOLTO?

Il reflusso gastroesofageo si verifica quando i succhi gastrici entrano in contatto con la parete dell’esofago, provocando bruciore dietro lo sterno e rigurgito acido. Il passaggio di acido dallo stomaco all’esofago avviene fisiologicamente durante la giornata, soprattutto dopo aver mangiato. Tuttavia, se questi eventi superano una determinata soglia, in termini di frequenza e durata, il reflusso gastroesofageo è ritenuto patologico.
Il pacchetto è pensato per tutte le persone che soffrono di reflusso gastroesofageo e desiderano approfondire e risolvere il proprio problema, escludendo e prevenendo patologie più importanti.

PERCHÉ FARE QUESTO PERCORSO?

La Casa di Cura “Regina Pacis” offre un percorso completo di prevenzione, diagnosi e trattamento medico dei principali problemi digestivi. Questo percorso è indicato per coloro che soffrono della malattia da reflusso gastroesofageo e che desiderano risolvere questo fastidioso problema; un’attenta analisi del quadro clinico da parte dello specialista gastroenterologo permette inoltre di escludere problemi più seri.

Il percorso consiste in:

• Visitaspecialistica gastroenterologica
• Ecografia addome superiore: mediante una sonda a ultrasuoni l’operatore visualizza gli organi e i principali vasi sanguigni che si trovano nella cavità superiore dell’addome.
• Esame del sangue*: con un semplice prelievo venoso è possibile verificare i valori dei principali componenti ematici in grado di fornire importanti informazioni sul funzionamento dell’organismo.

cui è possibile aggiungere:

• Gastroscopia.

Nel caso in cui fosse già stata effettuata una gastroscopia, si invita a portare con sé il referto dell’esame da condividere con lo specialista.

(*) Emocromocitometrico + Piastrine, Glucosio, Colesterolo Totale, Velocità di Eritrosedimentazionem Trigliceridi, Aspartato Aminotransferasi GOT, Colesterolo HDL, Alanina Aminotransferasi GPT, Gammaglutamiltranspeptidasi, Proteina C reattiva, Elettroforesi delle proteine, Creatinina.