VALUTAZIONE DEL RISCHIO
La stima del rischio oncologico e della predisposizione familiare-ereditaria all’insorgenza di tumore mammario e ovarico viene discussa in sede di consulto specialistico (counseling oncogenetico), e prevede la valutazione clinica del caso integrata, laddove risulta indicato, dall’apposita indagine molecolare (test genetico).

Innanzitutto, La invitiamo a leggere attentamente queste domande:
• Lei o un Suo parente prossimo avete avuto una diagnosi di tumore in giovane età?
• Qualche Suo parente prossimo ha avuto lo stesso tipo di tumore che ha avuto Lei? Se sì, lo stesso tipo di tumore è stato riscontrato in più di una generazione?
• A qualcuno della Sua famiglia è stato diagnosticato più di un tipo di tumore (Escludendo i tumori della pelle “non melanoma”)?
• Qualcuno della Sua famiglia ha avuto un tumore bilaterale negli organi pari, per esempio seno, ovaio?
• In qualcuno della Sua famiglia è già stata identificata una mutazione genetica che possa aumentare il rischio di cancro?
Se avrà risposto Sì ad una o più delle seguenti domande potrebbe essere indicato un consulto: pertanto, Le consigliamo di consultare il Centro di Genetica Oncologica della Casa di Cura “Regina Pacis” per un counseling genetico.

Counseling genetico
Il counseling genetico consiste in un processo articolato e personalizzato di comunicazione e informazione, estremamente importante sul piano clinico ma altrettanto delicato e complesso su quello personale per le implicazioni psicologiche ed emotive.

shadow
Info e Prenotazioni

Facebook

YouTube

LinkedId

'); jQuery('#fblbInnerLi').append(''); if ( navigator.userAgent.match(/msie/i) ) {jQuery('#fblbInnerLi').removeClass('fblbInnerLoading');} fblbLiLoaded=1; } jQuery(document).ready(function(){ fblb_LiLoad();}); -->