Chirurgia post-bariatrica

Chirurgia post-bariatrica

Il boom della chirurgia bariatrica porta con sé, inevitabilmente, il boom della chirurgia post-bariatrica. Se con la prima le persone affette da obesità possono ridurre notevolmente il proprio peso, con la seconda si pone rimedio alla pelle cadente ed eccessivamente rilassata che caratterizza i pazienti che hanno perso peso così drasticamente e velocemente.

Le persone obese che si sottopongono a cure integrate chirurgiche di riduzione dello stomaco o di bypass raggiungono ottimi livelli di soddisfazione per quanto riguarda la perdita di peso corporeo, ma rimangono molte problematiche di rilassamento cutaneo che a volte sono tanto importanti da debilitarli da un punto di vista psicologico e meccanico. Ci sono casi in cui la pelle ingombra o, addirittura, impedisce dei movimenti funzionali.

Immagine correlata

Non è solo una questione di estetica, quindi, la larghissima richiesta di interventi chirurgici di ritensionamento delle aree addominali, degli arti inferiori, del viso, delle mammelle o delle braccia. Interventi non sempre semplici, visto che questi notevoli cali ponderali comportano sempre degli squilibri metabolici che possono poi riflettersi negativamente sulla qualità della cicatrizzazione e quindi su una maggiore incidenza di complicanze post-operatorie, come infezioni, diastasi o apertura delle ferite. I pazienti che si sottopongono ad interventi post-bariatrici sono quindi un po’ più a rischio e le possibili complicanze comportano periodi di degenza prolungati e, quindi, alti costi per le strutture.

Fonte: https://www.sanitainformazione.it/salute/chirurgia-post-bariatrica-boom/


Per qualsiasi informazione: https://casadicurareginapacis.com/chirurgia-plastica-ricostruttiva/

/ Non categorizzato

Share the Post

About the Author