Domande Frequenti

In questa sezione avrai la possibilità di chiedere tutte le informazioni che non hai trovato sul sito. Saremo lieti di risponderti e di utilizzare ogni suggerimento per migliorare il nostro servizio. Se desideri puoi consultare le domande più frequenti arrivate a questa rubrica che abbiamo raccolto.
Controlla se la tua domanda è già stata fatta da altri, oppure invia una e-mail all’Ufficio Relazioni con il Pubblico: urp@casadicurareginapacis.com

D: Dove si trova la Casa di Cura?
R: La Casa di Cura “Regina Pacis” è situata a San Cataldo (CL). È facilmente raggiungibile sia con l’automobile che con i mezzi pubblici. Le indicazioni dettagliate per raggiungere la Struttura si trovano nella sezione – Come raggiungerci –

D: Qual è il numero del centralino?
R: Il numero del centralino è 0934.515201; altri numeri telefonici sono presenti nella sezione Contatti Principali

D: Siete convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale?
R: La Casa di Cura “Regina Pacis” è convenzionata con il Sistema Sanitario Nazionale per le attività di ricovero.

D: Avete delle convenzioni con società o associazioni private?
R: La Casa di Cura “Regina Pacis” ha in corso numerose convenzioni private con Compagnie di Assicurazione, Fondi di Assistenza Sanitaria, Aziende. Le convenzioni prevedono condizioni di sconto per le prestazioni sanitarie chirurgiche e diagnostiche erogate in regime privato; visita la pagina Convenzioni.

D: Quali sono le vostre Specialità Cliniche?
R: Le Specialità Cliniche della Casa di Cura “Regina Pacis” sono indicate nell’elenco completo nelle sezioni Ambulatori e Reparti. Inoltre si possono consultare i curricula dei medici responsabili delle Unità Operative delle diverse Specialità Cliniche e le prestazioni da esse erogate.

D: Quanti ambulatori ci sono? E quante sale operatorie? E le degenze?
R: L’attività ambulatoriale si svolge in 7 sale visita specificatamente attrezzate e dotate di ampie zone riservate alle attese, distribuite nei vari piani.
Le sale operatorie sono quattro ed una quarta sala è destinata al servizio di Endoscopia.
Le degenze polivalenti sono distribuite in tre piani e propongono al paziente camere a uno o più letti dotate di servizio igienico autonomo, televisore e telefono.

D: Quanti sono i posti letto della Struttura?
R: I posti letto complessivi della Casa di Cura “Regina Pacis” sono 45.

D: Come si può prenotare una prestazione specialistica?
R: La prenotazione è effettuabile:
– di persona presso l’Accettazione al piano 0
– per telefono, allo 0934.515201 per il SSN e allo 0934.515215 per la libera professione
– via fax, al numero 0934.588748
– via Internet – dal sito della Casa di Cura “Regina Pacis” nella sezione Prenotazioni
Per alcuni esami, per i quali è necessaria una preparazione, vengono fornite le specifiche indicazioni al momento della prenotazione.
In ogni caso, si consiglia la Prenotazione on line.

D: È obbligatorio avere l’impegnativa del medico curante o medico specialista di struttura pubblica o privata accreditata) per prenotare una prestazione?
R: L’impegnativa del medico curante o medico specialista di struttura pubblica o privata accreditata è obbligatoria solo nel caso in cui si desideri usufruire della convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Nel caso in cui si desideri accedere ad una visita specialistica oppure intervento chirurgico in regime di solvenza, ovvero a pagamento, l’impegnativa non è necessaria. Per gli esami strumentali a pagamento è però richiesta una prescrizione medica.

D: Bisogna portare qualche documento per la visita?
R: Al momento dell’accettazione prima della visita bisogna presentare i seguenti documenti:
– Documento d’identità
– Codice fiscale
– Carta regionale dei servizi (tessera sanitaria regionale)

D: Ho prenotato una visita alle 11:00. A che ora devo presentarmi e dove?
R: È sempre consigliato presentarsi almeno 30 minuti prima dell’orario della visita così da poter svolgere le procedure di accettazione (registrazione dei dati personali, pagamento della visita o dell’esame, etc). Qui verranno date le indicazioni necessarie per raggiungere l’ambulatorio specifico dove svolgere la visita.

D: E’ possibile pagare i giorni precedenti la visita ed avere una coda preferenziale?
R: Si, c’è la possibilità di pagare al momento della prenotazione od i giorni precedenti alla visita.

D: È possibile delegare il ritiro dei referti degli esami?
R: È possibile delegare il ritiro consegnando il promemoria ritiro referti debitamente compilato. La persona delegata potrà ritirare i referti solo dopo aver presentato un proprio documento d’identità valido.

D: E’ possibile consultare il mio referto via Internet?
R: No.

D: Qual è l’orario di visita consentito ai parenti dei pazienti degenti?
R: Nel rispetto dei diritti del Malato, non sono previsti stretti vincoli per le visite ai pazienti degenti. Tuttavia per rendere più agevole il lavoro del personale infermieristico si invita a cercare di rispettare il seguente orario:
GIORNI FERIALI: 13,00-14,00 / 19,00-21,00
GIORNI FESTIVI: 10,00-12,00 / 19,00-21,00

D: Come posso chiedere copia della mia cartella clinica?
R: Compilando questo modulo (clicca qui). Una volta firmato e compilato, dovrà essere inviato tramite fax al n. 0934/572434 oppure a mezzo e-mail all’indirizzo urp@casadicurareginapacis.com. Il costo della copia della documentazione clinica è di € 30,00. Per data di ritiro, modalità di pagamento e ulteriori informazioni consultare pagina 20 della Carta dei Servizi o contattare l’ufficio URP (0934/572815 interno 506).

Pianeta Salute

Gli ultimi anni hanno visto una pericolosa, e spesso dolorosa, impennata nella circolazione di notizie in molti casi inesatte, in troppi infondate e in molti altri, deliberatamente e maliziosamente, false, con ricadute a volte drammatiche sulla salute di singoli cittadini o di intere fasce della popolazione.
La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO) ha deciso di scendere in campo, con strumenti nuovi, per arginare questo fenomeno, in difesa dei cittadini e degli operatori.

Dottoremaeveroche nasce come porto sicuro nel mare in tempesta della disinformazione in ambito sanitario. Avete un dubbio? Qui troverete una risposta, costruita sulla base delle evidenze scientifiche giudicate più affidabili per il rigore e l’indipendenza che le hanno prodotte.
Un’informazione seria, solida e trasparente, corredata da tutti i dovuti riferimenti bibliografici, al tempo stesso resa immediata e accessibile a tutti gli utenti, grazie alla collaborazione di persone che lavorano da anni nella comunicazione in ambito scientifico.

Dottoremaeveroche